a cura di Deborah Serratore

É la rubrica sociale di Kairòs e si ispira all’omonimo romanzo di Italo Calvino, in cui Marco Polo racconta al Kublai Kan, l’imperatore dei Mongoli, le città – vere o di fantasia – che ha visitato. Le “città” che vi racconterò sono fatte di persone, emozioni, esempi positivi. Proverò a dar voce agli abitanti di queste “città invisibili”. E a cercare “chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

TUTTI GLI ARTICOLI

Deborah Serratore

Laureanda in lettere moderne. La realtà per lei è una continua scoperta. Ama la ‘nduja e tutto ciò che sa di Calabria vera. Adora i gatti, indossare orecchini vistosi, cantare. E scrivere articoli.