Notizie in viaggio

Palmi capitale italiana dell’olio extravergine di oliva grazie ad Evo International Olive Oil Contest

In foto da sinistra: Dott. Antonio G. Lauro e Dott.ssa Giusy Managò

Dal 17 al 19 maggio la città di Palmi ha ospitato la sesta edizione di EVO IOOC (International Olive Oil Contest), inserita dal Word Ranking Extra Virgin Olive Oil, tra i primi cinque concorsi internazionali sull’olio extravergine di oliva e primo in Italia. Presidente e fondatore di EVO IOOC è il Dottor Antonio G. Lauro, agronomo e funzionario dell’ARSAC – Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese  ̶  nonché divulgatore agricolo specialista in olivicoltura.

Il concorso è aperto a Olivicoltori, Produttori, Frantoi, Oleifici sociali e cooperativi, Cooperative ed organizzazioni di produttori, Imbottigliatori, Associazioni di produttori, Commercianti e Confezionatori. Ciascun partecipante deve garantire la tracciabilità e la provenienza dell’olio presentato al concorso, che pertanto dev’essere provvisto di un’etichettatura valida.

Il Concorso, nato nel 2016 come Domina-IOOC e rinominato EVO IOOC nel 2018, ha dispensato in questi anni ambitissimi premi speciali alle aziende in concorso. Le varietà olearie e di condimento, che pervengono ogni anno, sono molteplici e diversificate; ciascuna di esse concorre per aggiudicarsi i Premi assoluti (Best in Class), che nel caso degli oli EVO sono dipartiti per i due emisferi. A seguito di un’attenta analisi sensoriale da parte di una giuria di professionisti provenienti da diverse parti del mondo, i campioni in gara vengono valutati e classificati secondo i metodi del Consiglio Oleicolo Internazionale (COI), ricevendo uno o più dei seguenti riconoscimenti.


Olio Extravergine di Oliva:

EVO IOOC 2021 Best International Award – North Hemisphere: miglior olio extravergine di oliva in concorso (punteggio più alto in assoluto), sia esso monovarietale, coupage (blend) o biologico dell’emisfero nord.  

EVO IOOC 2021 Best International Award – South Hemisphere:  miglior olio EVO in concorso (punteggio più alto in assoluto),  sia esso monovarietale, coupage (blend) o biologico dell’emisfero meridionale.   

EVO IOOC 2021 Best International Organic – North Hemisphere: miglior olio extravergine di oliva da agricoltura biologica in concorso dell’Emisfero settentrionale.  

EVO IOOC 2021 Best International Organic – South Hemisphere: miglior olio extravergine di oliva da agricoltura biologica in concorso dell’emisfero meridionale.  

EVO IOOC 2021 Best International DOP/IGP – North Hemisphere: miglior olio extravergine di oliva a denominazione di origine (DOP/IGP) in concorso dell’emisfero settentrionale.  

EVO IOOC 2021 Best International Monovarietal – North Hemisphere: miglior olio extravergine di oliva monovarietale in concorso dell’emisfero settentrionale.  

EVO IOOC 2021 Best International Monovarietal – South Hemisphere: miglior olio extravergine di oliva monovarietale in concorso dell’emisfero meridionale.  

EVO IOOC 2021 Best International Coupage – North Hemisphere: miglior coupage (blend) di olio extravergine di oliva in concorso dell’emisfero settentrionale.  

EVO IOOC 2021 Best International Coupage – South Hemisphere: miglior coupage (blend) di olio extravergine di oliva in concorso dell’emisfero meridionale. 

Condimenti a Base di Olio Extravergine di Oliva:

Premio Assoluto (Best in Class): EVO IOOC 2021 Best International Flavoured EVOO, cioè miglior condimento a base di olio EVO.  

Ai premi assoluti sopraelencati si aggiungono  

I Premi Speciali (Special Awards)

EVO IOOC 2021 Scoglio dell’Ulivo Best of Regione Calabria: miglior olio extravergine di oliva, monovarietale, blend (coupage) o biologico della Regione Calabria.  

EVO IOOC 2021 Ràul C. Castellani Best of South America, dedicato al Professor Castellani, già direttore tecnico e co-fondatore del concorso: premio riservato al miglior olio extravergine di oliva prodotto in America del Sud.  

I Best Of Country:

EVO IOOC 2021 Best Of Country, riservato a oli provenienti da un determinato Paese produttore, con un minimo di 25 campioni in concorso per ogni nazione, riservato al miglior olio extravergine di oliva del Paese.  

EVO IOOC 2021 Best Of Area, riservato a oli provenienti da una determinata Regione, Denominazione, Area, ecc., con un minimo di 25 campioni in concorso per ogni zona, riservato al miglior olio extravergine di oliva di una particolare area di produzione.  

In base al punteggio conseguito durante il panel test, agli Oli EVO e ai Condimenti a base di olio EVO verranno consegnate le medaglie: EVO IOOC Gold Medal (da 84 a 100 punti) e EVO IOOC Silver Medal (da 65 a ≤ 84 punti).

Gli oli extravergini d’oliva ed i condimenti in gara quest’anno sono circa 650. Sono eccellenze olearie provenienti da 36 paesi, tra cui Italia, Grecia, Spagna, Francia, Portogallo, Malta, Croazia, Slovenia, Cipro, Turchia, Tunisia, Israele, Giappone, Stati Uniti, Algeria, Giordania, Libano, Libia, Marocco e Arabia Saudita, per l’emisfero nord e Brasile, Argentina, Sudafrica, Cile e Perù per l’emisfero sud.

Per conoscere i risultati delle selezioni occorrerà aspettare sabato 22 maggio, quando verranno svelate le medaglie d’oro e d’argento assegnate dal concorso. Mentre la cerimonia di premiazione, che incoronerà i migliori oli EVO ed i condimenti al mondo (Best in Class) avrà luogo a Palmi il 28 maggio 2021 alle ore 17:00 live in Piazza Primo Maggio ed in diretta Facebook sulla pagina di EVO IOOC Italy e sul Canale 18 del Digitale Terrestre Calabria.

Per saperne di più:

https://evo-iooc.it/

https://www.facebook.com/EVOIOOC

https://www.instagram.com/evoiooc/

https://www.youtube.com/channel/UCnnpGRANGr51vrM6llk3dhw

https://www.linkedin.com/company/evo-iooc-italy/

Chiara Furfaro

Articoli della stessa rubrica